Imballaggio

Imballaggio

Il cliente è responsabile dell’imballaggio delle merci da spedire, sia nel caso in cui la merce venga preparata presso il suo magazzino o di un suo fornitore; è necessario che il cliente verifichi che gli imballaggi siano adeguati a proteggerne il contenuto.

Per un imballaggio adeguato ti suggeriamo quanto segue:
  1. Scegli una scatola integra e resistente, quelle usurate perdono una grossa percentuale di resistenza.
  2. L’imballo non deve riportare altri indirizzi o etichette con codici a barre.
  3. Il contenitore deve essere rigido e resistente agli urti; in caso utilizzassi cartone questo deve essere del tipo a doppia onda e deve essere sigillato adeguatamente con nastro adesivo posizionato su tutti i punti di raccordo della scatola.
  4. Inserisci un quantitativo sufficiente di materiale d’imballaggio su tutti i lati, in ragione della delicatezza e/o del peso delle merci.
  5. Riempi gli spazi vuoti all’interno del contenitore, utilizzando, ad esempio, della carta da imballaggio accartocciata.
  6. Frapponi almeno 5 cm di materiale da imballaggio per separare più articoli presenti all’interno del pacco; i fogli di plastica a bolle d’aria piccole, per esempio, consentono una buona protezione delle superfici da urti e graffi.
  7. Riduci il profilo d’imballaggio, confezionando il prodotto da spedire in modo più regolare e simile a un parallelepipedo, senza rigonfiamenti; questo per evitare che colli con forme irregolari causino un notevole incremento dell’ingombro e di conseguenza del peso tassato (cioè il valore maggiore tra il peso reale e il peso volumetrico) che determina il costo della spedizione.
  8. Evita l’utilizzo di punti metallici o corde che possono impigliarsi nei sistemi di smistamento dei vettori e/o oscurare la corretta lettura ottica del codice a barre.
  9. Verifica che la lettera di vettura sia stampata in maniera leggibile e apposta ben visibile all’esterno del pacco; in caso di colli multipli l’applicazione deve essere fatta per ogni collo, in ragione del numero e della numerazione delle singole etichette che riceverai da e-motion; l’incaricato del corriere, infatti, non sarà autorizzato a ritirare un numero di colli diverso da quello indicato, sia per eccesso che per difetto, questo per garantire la massima professionalità nell’esecuzione del servizio e per tutelarti dal rischio di ammanchi o errate consegne.
  10. Utilizza, laddove possibile, un packaging personalizzato, in questo modo renderai le tue spedizioni inconfondibili agli occhi dei clienti più esigenti.
  11. Nel caso dovessi spedire sostanze liquide, assicurati che siano poste all’interno di contenitori adeguati, sigillate con plastica e nastro adesivo; avvolgile inoltre con carta oleata e completa l’imballo con materiale interno leggero e resistente.
  12. Verifica le normative del settore, se devi per esempio spedire all’estero è importante familiarizzare con i regolamenti e le norme internazionali; il mancato rispetto può comportare la restituzione dei prodotti, ritardi di spedizione e costi aggiuntivi; lo staff e-motion è a tua disposizione per aiutarti.